www.kobukan.it
arti marziali tradizionali giapponesi
Associazione senza scopo di lucro per lo studio delle Arti Marziali Tradizionali giapponesi
 n° accessi : 41291
 
anno mese giorno 

BA-JUTSU

BA-JUTSU

In tutti i paesi il cavallo, se risultava disponibile, sia per la sua effettiva presenza sul territorio, sia per la possibilitÓ economica di possederne uno, fu utilizzato come compagno in battaglia. Anche in Giappone il nobile guerriero fece del cavallo uno dei suoi elementi distintivi e l'arte del cavalcare faceva parte del normale allenamento del bushi. Il combattere a cavallo necessita non solo di una perfetta intesa con il cavallo stesso, ma anche del saper maneggiare tutte le armi continuando a cavalcare e, in alcuni casi, del saper lasciare le redini per impugnare le armi con entrambe le mani. Il perfetto cavaliere doveva, inoltre, saper cavalcare a lungo senza stancarsi, percorrere ogni tipo di terreno ed attraversare fiumi o corsi d'acqua.